Ginocchiera per menisco e legamenti: l’efficacia della Genutrain

Le ginocchiere ortopediche sono dispositivi medici che garantiscono la stabilità del ginocchio e lo proteggono da eventuali urti e movimenti sbagliati. Esistono moltissimi modelli che si adattano alle diverse problematiche ed esigenze del paziente, dalle lesioni più lievi e di breve durata ai disturbi più gravi e prolungati nel tempo. Sono disponibili in commercio diverse tipologie di ginocchiera per menisco e legamenti, tra le quali una delle più efficaci è la Genutrain di cui parleremo in questo articolo. Si tratta infatti di una ginocchiera utile in caso di meniscopatie, tendinopatie, stati infiammatori che interessano i legamenti e in moltissimi altri casi che scopriremo tra poco.

Ginocchiera per menisco lesionato: i benefici di Genutrain

Una delle migliori ginocchiere per meniscopatie è la Genutrain. L’immobilizzazione del ginocchio insieme alla riduzione del gonfiore e del dolore, infatti, sono le principali pratiche terapeutiche previste dalla terapia conservativa per lesioni del menisco e possono essere garantite dalla ginocchiera Genutrain. Ma questa speciale tipologia di ginocchiera ortopedica garantisce anche tanti altri benefici in caso di menisco lesionato:

  • Facilita lo scarico della rotula,
  • Attiva l’articolazione,
  • Stabilizza il ginocchio,
  • Protegge l’articolazione,
  • Accelera il processo di recupero funzionale,
  • Favorisce la mobilità.

Questi importanti vantaggi sono garantiti dalla struttura, dai materiali e dalla vestibilità. Infatti, la ginocchiera Genutrain si compone di tessuti diversi a seconda della zona del ginocchio da ricoprire. Il poplite (la parte anteriore del ginocchio) ad esempio è rivestito da un morbido tessuto di grande comodità, mentre la parte superiore del ginocchio è ricoperta di un tessuto a maglia attivo tridimensionale che garantisce la stabilità neuromuscolare dell’articolazione. Inoltre, la pelotta (composta di strisce di tela o pelle pesante), che circonda la rotula, garantisce una maggiore immobilizzazione e migliora la propriocezione.

Per quali disturbi è indicata la ginocchiera Genutrain?

La ginocchiera Gentutrain ha moltissime indicazioni terapeutiche. Non è solo una ginocchiera antidolore e antigonfiore, ma è anche la ginocchiera ideale in caso l’articolazione presenti stati infiammatori di diversa entità, sia soggetta a versamenti articolari recidivanti o a una malattia degenerativa, e nel caso in cui sia interessata da Sindrome di Osgood Schlatter. La sindrome di Osgood Schlatter è una condizione medica che si caratterizza per la presenza di dolore nella parte anteriore del ginocchio. Si tratta di un’infiammazione dolorosa che colpisce soprattutto adolescenti che praticano attività sportiva in modo regolare. La Genutrain è anche un’ottima ginocchiera post operatoria che interviene efficacemente sull’infiammazione e sul gonfiore conseguenti.

Share this post