€ 10,00 al giorno (IVA inclusa)

BIOFEEDBACK

Periodo minimo di noleggio 10 giorni

Le tecniche di biofeedback sfruttano strumentazioni elettroniche o elettromeccaniche per monitorare i processi biologici di un paziente. Tramite questo strumento è possibile misurare misura l'attività fisica - anche le contrazioni muscolari non visibili o involontarie - e convertirla in segnali sonori e visivi.
Un elettrodo è attaccato sulla pelle sopra il muscolo interessato. Quando il muscolo si contrae, l’elettrodo trasmette informazioni alla macchina, la quale registra la forza della contrazione. Questa informazione è poi comunicata al paziente attraverso segnali visivi o uditivi. Durante le varie fasi della riabilitazione, come la forza della contrazione muscolare aumenta, il segnale di feedback diviene più intenso.

Indicazioni ed obiettivi terapeutici
Il biofeedback elettromiografico è indicato nelle seguenti circostanze:
  • Ristabilire una funzione muscolare indebolita (per esempio in caso di ipotonia muscolare)
  • Ridurre l'attività muscolare in condizioni di spasticità.
  • Rinforzo muscolare nelle sindromi dolorose di spalla, ginocchia, anche
  • Riabilitazione del pavimento pelvico
  • Trattamento delle paralisi centrali e periferiche
Controindicazioni
Non può essere utilizzato:
  • nei pazienti con impianti di apparecchiature cardiache